web maker

1 agosto 2020

Franco Mezzena | violino
Claudio Piastra | chitarra


Chiostro di Sant’Antonio

Niccolò Paganini
Sonata I dal Centone di Sonate

Mauro Giuliani
Gran Duo Concertante op. 85

Niccolò Paganini
Sonata concertata

Astor Piazzolla
Cafè 1930 – Bordel 1900

Franco Mezzena

Franco Mezzena è un violinista e direttore d’orchestra italiano. È titolare di una cattedra di violino al Conservatorio di Bari ed è inoltre direttore artistico e fondatore della “Accademia Mezzogiorno Musicale” di Taranto. Ha studiato con Salvatore Accardo, sotto la cui guida si è diplomato con lode e quindi perfezionato presso l’Accademia Chigiana di Siena e la Hochschule di Friburgo, in Germania. Ha diretto diverse formazioni: Orchestra Sinfonica di Lubiana, Orchestra del Teatro Regio di Torino, Orchestra da Camera Milano Classica, Symphonia Perusina, Orchestra Sinfonica di Pescara, Orchestra da Camera “Interpreti Italiani”, Orchestra Filarmonica di Jalisco ecc. È Direttore Artistico del Festival Internazionale “Mezzogiorno in Musica”. È fondatore e Direttore Principale della Viotti Chamber Orchestra. Si è esibito come solista ed in varie formazioni da camera in molti teatri e festival internazionali in Europa, U.S.A. Centro e Sud America, Giappone. Di recente si è esibito nuovamente a Roma, nella stagione “I Concerti del Quirinale di Radio 3” in diretta dalla Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale e alla Carnegie Hall di New York dove ha eseguito il Concerto op. 64 di Mendelssohn. Ha suonato con artisti come Salvatore Accardo, Arturo Bonucci, Julius Berger, Bruno Canino, Umberto Cafagna, Edoardo Catemario, Bruno Battisti D’Amario, Roberto Fabbriciani, Rocco Filippini, Severino Gazzelloni, Bruno Giuranna, Johannes Goritzki, per molti anni in Duo con Bruno Mezzena, Andrea Noferini, Anthony Pay, Franco Petracchi, Roberto Prosseda, Ruggiero Ricci, Hariolf Schlichtig e molti altri. Franco Mezzena ha pubblicato più di 60 CD. Ha inciso, in prima registrazione mondiale, l’edizione integrale dei 29 Concerti per violino e orchestra di Giovanni Battista Viotti in veste di solista e direttore con la Symphonia Perusina, l’Orchestra “Milano Classica” e la Viotti Chamber Orchestra e numerosi inediti paganiniani. Ha registrato, per l’etichetta Wide Classique, l’opera completa per pianoforte e violino di Beethoven con il pianista Stefano Giavazzi. Tiene corsi di perfezionamento e master-class in conservatori, scuole ed accademie in Italia ed all’estero. Testimonial per il Trentino nella guida Il Golosario 2009.
Nel 2010 ha costituito un Duo con la violinista Nancy Barnaba. Di recentissima pubblicazione il primo CD dell’integrale dei Duetti per 2 violini di Giovanni Battista Viotti in prima registrazione mondiale. Suona un violino di Antonio Stradivari del 1695 e sulla copia del medesimo costruita da Giovanni Osvaldo Fiori (Treviso 1998), su uno strumento di Giuseppe Leone (Ceglie Messapica 2011) e su un Roberto Regazzi (Bologna 1998).

Claudio Piastra

Nato a Parma, Claudio Piastra studia con Renzo Cabassi e Enrico Tagliavini presso il Conservatorio "A. Boito" di Parma. Dall’esordio, all'età di 14 anni, ad oggi è invitato a tenere concerti in Festival e Rassegne internazionali in tutta Europa, Stati Uniti, Canada, America del Sud, Medio Oriente e India. Come solista ha collaborato e collabora con orchestre, direttori e solisti prestigiosi tra cui: Grande Orchestra di Stato di San Pietroburgo, Filarmonica di Bruch, Mettensis Simphony Orchestra, I Solisti del Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra Sinfonica A.Toscanini, Orchestra del Teatro Regio di Parma, National Academic Great Opera Theatre della Bielorussia, Orchestra Sinfonica di Bari, Scimone, Neuhold, Guarino, Szabò Quartet, Campori, Zechner, Soudant, Horsh, Thompson, Farncombe, Riondino, Cucchi, Vincenti, Ferrarini, Gonzales, Galanov, Casadei, Ferschmann, Kiss, Gismondi, Van Stralen, Watkins, Mikulka, Bonell. Si è esibito in duo col grande chitarrista venezuelano Alirio Diaz. Numerose sono le sue apparizioni televisive, sia in Italia che all’estero, sui canali nazionali o satellitari. Altrettanto frequente è la sua presenza in trasmissioni radiofoniche in diversi paesi anche attraverso i suoi cd, una ventina di titoli pubblicati con le seguenti etichette: "Koch International-Europa Musica", Fonit Cetra, Tempus, "Mondo Musica" di Monaco di Baviera e Warner. Questi spesso sono stati accolti dalla critica in maniera entusiasta fino ad arrivare a vincere prestigiosi riconoscimenti internazionali tra cui spicca il “Globe” dell’American Records Guide. Come revisore ha pubblicato con la Casa Editrice Suvini Zerboni e attualmente è direttore della collana Qitara Collection per le Edizioni Mnemes. Titolare di cattedra presso l'Istituto "Achille Peri" di Reggio Emilia. Ha tenuto corsi e stage di perfezionamento in varie parti d'Italia e all'estero presso: Università della Musica di Montevideo in Uruguay, Accademia di Tirana, Accademia Musicale Internazionale di Assisi Music Centre di Londra, Music Schule di Bruch in Austria, Università di San Paolo in Brasile, Pearson College di Victoria in Canada, Accademia di Dijon, tiene regolarmente il corso annuale di alto perfezionamento presso l’Accademia Tadini di Lovere (Bergamo) e quello estivo presso “SuonArte Masterclasses”. Responsabile e curatore per la Casa editrice Carisch, relativamente alla chitarra, di uno dei più grandi progetti editoriali mai realizzati, che vede inoltre il Patrocinio del Ministero dell’Università. Direttore artistico dal 2011 dell’Accademia Tadini di Lovere.

© Copyright 2020 Capraia Musica Festival - All Rights Reserved - Made with ♥ by Marco Pegoraro